"Merenda Amica" nelle mense scolastiche con menù biologici al 100%, De Pasquale: "Un'ora di lezione alternativa"

1' di lettura 07/06/2021 - Venerdì, nel cortile della scuola #Andersen, ho assistito al laboratorio tenuto dalla dottoressa Maria Bruzzese, tecnologa alimentare del Comune di Carrara, e da Marina Guelfi della Refezione Scolastica, realizzato nell'ambito del progetto "Merenda Amica", voluto da quest'amministrazione comunale e riservato alle mense scolastiche che garantiscono menù biologici al 100%.

Si tratta di un'iniziativa che permette sia di poter offrire agli 87 bambini della scuola d'infanzia (una delle tante ad aver aderito al progetto) una merenda genuina, sia di permettere loro di svolgere un’ora di lezione alternativa, coinvolgente e interessante, sul tema dell'alimentazione sana e corretta. Venerdì ho potuto constatare personalmente che quest’attività riesce a catturare la loro curiosità e a stimolare riflessioni tutt’altro che banali. Per questo mi auguro che il progetto possa continuare a svolgersi nelle scuole di Carrara anche nei prossimi anni, così da permettere ai più piccoli di crescere continuando a coltivare questi saperi, fondamentali per poter evitare problemi assai diffusi legati ai disturbi alimentari.


da Francesco De Pasquale
Sindaco di Carrara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2021 alle 10:28 sul giornale del 08 giugno 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, toscana, carrara, comunicato stampa, Francesco De Pasquale, Sindaco di Carrara, De Pasquale, Comune di Carrara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b59v





logoEV